← Indietro

Appuntamento a Firenze

Dal Maggio Musicale fiorentino alle fiere alla moda del Pitti Immagine.

Appuntamento a Firenze

Città di turismo internazionale e bellezze artistiche, Firenze è anche un centro dove il fermento culturale non si è mai fermato. Dall'arte alla moda, dallo sport alla fotografia, sono tantissimi gli eventi che meritano da soli un viaggio nella città del Giglio. Il più impegnativo, se si conta il numero degli appuntamenti, è il calendario di Pitti Immagine, storica fiera fiorentina per appassionati e addetti ai lavori della moda, che segue il calendario mondiale delle sfilate. Pitti Immagine Uomo e Pitti Immagine Bimbo sono le kermesse più conosciute, ma ci sono fiere dedicate anche ai profumi, alla casa, ai filati e alla pelletteria.

E se c'è chi sceglie di trascorrere una vacanza a Firenze per seguire la moda, c'è anche chi preferisce attività più "rudi" come quelle sportive. Città da sempre all'avanguardia, è proprio a Firenze che nacque il cosiddetto Calcio storico Fiorentino, una disciplina non molto dissimile dall'attuale gioco del pallone. In voga fra 1400 e 1700, questo sport ha visto fra le sue file giocatori dai nomi illustri come Giulio de' Medici, papa Clemente VII, Alessandro de' Medici e papa Urbano VIII. Abbandonato per qualche secolo, è nel 1930, in occasione dell'anniversario di una storia partita giocata il 17 febbraio 1530, mentre Firenze era sotto assedio, che il Calcio Storico Fiorentino cominciò a rivivere nelle strade della città. È in particolare in Piazza Santa Croce, nel mese di giugno, che ancora si può assistere a emozionanti cortei storici e vere partite in costume fra i quartieri della città: verdi, rossi, azzurri e bianchi. È il viola, invece, che contraddistingue il calcio moderno a Firenze. La storica squadra della Fiorentina, nata nel 1926 per iniziativa del marchese Luigi Ridolfi Vay da Verrazzano, è una delle più amate squadre del campionato di calcio italiano.

È allo stesso marchese Ridolfi che si deve la fondazione, nel 1933, di un'altra istituzione culturale di Firenze: il Maggio Musicale Fiorentino. Insieme al maestro Vittorio Gui, il nobile ebbe l'idea di creare una manifestazione culturale, a cadenza annuale, che rievocasse gli antichi fasti del Calendimaggio, le feste popolari della primavera che si celebravano in tutto il centro Italia. È proprio nel mese di maggio che si svolge questa kermesse culturale, che spazia dalla musica alla prosa, dalla danza alla lirica.

Sempre rimanendo in tema di arte a Firenze, ci sono due particolarissime discipline che ancora oggi non mancano di stupire i visitatori che vengono a scoprire l'antica cultura di questa città. In entrambi i casi, si possono visitare i musei che raccontano di queste arti che a Firenze si svilupparono e trovarono ottimi allievi: la lavorazione della pietra e la fotografia. L'Opificio delle pietre dure è oggi un moderno centro di restauro, ma nel museo annesso si può attraversare la storia della lavorazione delle pietre a Firenze e della scuola fondata da Ferdinando I de' Medici nel 1588. Fra le sale del Museo dell'Opificio si possono incontrare capolavori come lo Stemma mediceo con putti, un ritratto di Cosimo I datato 1597, un Modello della Cappella dei principi del XVIII secolo. Non meno interessante è il Museo di Storia della Fotografia, che ripercorre la storia della bottega dei Fratelli Alinari. Aperto nel 1852, lo Studio Alinari ancora oggi dispone di un archivio di oltre 4 milioni di fotografie. Fra le sale del museo, antiche "macchine fotografiche" e immagini in bianco e nero di un'Italia che fu.

Itinerari

Hotel nelle vicinanze

0.00 Km

Villa Antea

Firenze

0.00 Km

Hotel Savoy

Firenze

0.00 Km

Relais Santa Croce

Firenze

0.00 Km

Villa La Vedetta

Firenze

0.00 Km

Hotel Regency

Firenze

A partire da € 246,00

0.00 Km

Hotel Londra

Firenze

0.00 Km

Hotel Astoria

Firenze

0.00 Km

Granduomo Charming Accommodation

Firenze

A partire da € 425,00

0.00 Km

Villa Poggio ai Merli

Scandicci

Altri link utili
Firenze (tutti gli hotel)